Home > Blog > Il Kaki, frutto degli Dei

Il Kaki, frutto degli Dei

18 Novembre 2020

Frutto tipico della stagione autunnale e invernale, il Pomo caco ha numerose proprietà benefiche e un colore che porta allegria in tavola.
Il Diospoyros kaki, cibo degli dei, detto anche "mela d'Oriene" (da noi Caco, Pomo caco, Caco mela), il cui albero è definito "albero delle sette virtù", giunge in Europa alla fine del XVIII secolo e subito entra nel Brolo delle Ville e negli ortidelle case coloniche.
E' un frutto dalle molte virtù: ricco di vitamina C, importante per combattere raffreddori e sindromi influenzali, è anche molto energetico per l'elevata presenza di zuccheri, e quindi consigliato agli sportivi e ai bambini nella fase della crescita; svolge inoltre una potente azione antiossidante, rafforza il sistema immunitario, regola i vari processi legati alla vita e all'integrità della pelle e, grazie alla buona quantità di fibra e acqua, ha un effetto benefico sul sistema depurativo.
Maturazione
La maturazione avviene a frutto già colto: da giallo il colore cambia diventando arancione intenso. I cachi maturano in un luogo fresco e asciutto a temperatura ambiente, meglio se vicino a qualche mela.

LE ANTICHE RICETTE DI VILLA
Coppette di cachi
Un dolce facilissimo che si prepara svuotando dei cachi non troppo maturi, mescolando la polpa con la stessa quantità di mascarpone e qualche cucchiaio di zucchero a velo e cannella. Allungare con panna fresca o brandy e montare. Riempire i cachi e decorare con qualche ciliegina.
Semifreddo di cachi
Un dolce bello da portare in tavola. Mescolare la polpa frullata di un cachi con 500 ml di panna fresca montata con 200 g di zucchero e il succo di mezzo limone. Versare il composto in uno stampo da plumcake rivestito con pellicola trasparente e mettere in freezer per qualche ora. Tagliare a fette e servire con una creama di cachi frullati con cannella.
Cachi caramellati
E' un'idea per arricchire il gelato o una crema. Sbucciare un caco mela e tagliarlo a spicchi abbastanza grandi. Cuocere velocemente in padella con dello zucchero di canna, del miele, delle spezie a piacere e sfumare con brandy o rum.
Confettura di cachi
Una confettura dolcissima perfetta sia per crostate che per farcire torte e biscotti. Cuocere la polpa di un kg di cachi con circa 200 g di zucchero e il succo di un limone. Per rendere la confettura più densa, aggiungere una mela a cubetti.
Il Kaki, frutto degli Dei

Potrebbe interessarti

  • Festa della Mamma: dalla Grande Madre all'Ecologia Totale
    09 Maggio 2021
    Festa della Mamma: dalla Grande Madre all'Ecologia Totale

    La festa della mamma evoca storie, filosofie, personaggi, riti, credenze, tradizioni che attraversano i millenni fino ai giorni nostri, percorrendo l’universo mondo e ponendoci di fronte al...

    Approfondisci
  • San Marco, il Leone e il Bocolo
    25 Aprile 2021
    San Marco, il Leone e il Bocolo

    A Venezia, il 25 aprile, si festeggia San Marco, protettore della città. Inviato da Pietro e Paolo, Marco iniziò il suo percorso di evangelizzazione ad Aquileia, per approdare in seguito...

    Approfondisci
  • Buona Pasqua
    04 Aprile 2021
    Buona Pasqua

    Anche quest'anno, come da tradizione, a Pasqua faremo a gara con le uova sode colorate, "i vovi duri". Si sceglie il proprio e si "sbocia" sopra e sotto contro l'uovo avversario. Chi ha il guscio pi&u...

    Approfondisci
  • Equinozio di Primavera
    20 Marzo 2021
    Equinozio di Primavera

    Il 20 marzo - equinozio di primavera - segna il passaggio della stagione invernale a quella primaverile. Il giorno e la notte hanno la stessa durata, 12 ore. Il 20 o il 21? Il 21 marzo era la data sta...

    Approfondisci
  • L'antico Capodanno veneziano e un omaggio alle donne
    07 Marzo 2021
    L'antico Capodanno veneziano e un omaggio alle donne

    Venite fuori genti, venite in strada a far casoto, recita la filastrocca del Bati Marso, venite a bàtar Marso co coerci, tece e pignate! Il baccano prodotto dallo sbattere dei coperchi delle pe...

    Approfondisci
  • Le Frittelle
    15 Febbraio 2021
    Le Frittelle

    Le Frittelle secondo la ricetta di Villa Tiepolo PassiVideo della ricettaINGREDIENTI 500 gr. FARINA 75 gr. ZUCCHERO 25 gr. LIEVITO DI BIRRA 1 bicchiere di LATTE TIEPIDO 1 o 2 UOVA UVETTE ammollate nel...

    Approfondisci
  • A Carnevale...
    09 Febbraio 2021
    A Carnevale...

    A Carnevale, fritole se vi pare...e ogni scherzo valeI re avevano a corte un giullare…che intratteneva con frizzi e lazzi, ma “con riguardo”, facendo ben attenzione a non esagerare....

    Approfondisci
  •  17 gennaio: la dea Cerere e il porcello di Sant'Antonio
    17 Gennaio 2021
    17 gennaio: la dea Cerere e il porcello di Sant'Antonio

    Lei ha insegnato agli uomini la coltivazione dei campi, lui, il Santo, è il benefattore dei raccolti  e il vincitore del Male. In comune hanno un maiale...  Gelo e tempo di purific...

    Approfondisci
  • Donne e Madonne in Villa
    08 Dicembre 2020
    Donne e Madonne in Villa

    In occasione dell’8 dicembre, un piccolo racconto della “Vita in Villa”, governata dalle donne e protetta dalle Madonne della casa. “Orsù dunque, Avvocata nostra, rivol...

    Approfondisci
  • Votandoci a Tutti i Santi e snobbando Halloween... Niente zucche ma mele cotogne (da vendere)
    01 Novembre 2020
    Votandoci a Tutti i Santi e snobbando Halloween... Niente zucche ma mele cotogne (da vendere)

    Mele cotogne biologiche del Brolo di Villa Tiepolo Passi Futto antichissimo, rustico e profumato, ha avuto grande fortuna sulle tavole dei principi rinascimentali. Ne nascono ancor oggi prodotti ...

    Approfondisci